Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

sabato 2 gennaio 2016

Grazie

Comincio il 2016 con un grazie. Dovrei scriverlo a caratteri cubitali ma non basterebbe comunque.
Grazie per tutto l’affetto, grazie per l’incoraggiamento, grazie per i sorrisi, grazie per i preziosi pensieri, grazie per gli applausi.  

Devo tutto, a un pubblico così partecipe ed entusiasta. Alla fine, amiche e amici, senza di voi nulla potrei. Certo, lo ricordo sempre. Siete tanti e fortissimi, sticazzi.

24 commenti:

  1. E noi senza te ed il tuo talento saremo orfani di un pezzo di cultura e d'ironia .Quindi grazie a te e regalaci un altro anno di emozioni ,sensazioni ,riflessioni .Un bacio sotto il vischio che porta fortuna Teresa

    RispondiElimina
  2. Ciao Rocco, un grazie a te che mi hai fatto divertire un sacco la notte di Silvestro il vero conduttore eri tu perché eri dic casa...sei un grande! Il nostro orgoglio lucano! Auguri e Un saluto!!

    RispondiElimina
  3. Grazie a te perchè ti sforzi sempre di farci sorridere.E Sticazzi se è difficile!! A te auguro di non perdere mai la tua splendida,lucida ,folle arte .P.S. tra me e te ;) in tv sei sprecato...la gioia di essere nella tua terra deve essere stata immensa...ma a me me piaci assai al cinema e a teatro (vabbè a teatro sto in un brodo di giuggiole ! Ma lo sai che esiste l'albero ?@-@ io non lo sapevo .Ho cemento nelle vene ;) .Giulia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io preferisco il teatro...a febbraio riprendo!

      Elimina
  4. Sticazzi anche a te, Rocco e buon 2016.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon Anno, che questo 2016 porti a te e alla tua famiglia tanta gioia, amore e serenita' Auguri!!!🎊

      Elimina
  5. Il sentimento della gratitudine spesso viene sottovalutato eppure quanto fa star bene esternarlo o riceverlo?! Ci sono veramente mille motivi per sentirsi grati x quello che si è e per quello che si ha . La gratitudine moltiplica l'amore, lo fomenta.Insegno ai miei figli a dire Grazie e Prego, ma mica per pura formalità ( quella la lascio agli anaffettivi) ma per il piacere di valorizzare gli altri e se stessi, per dar senso e valore alle azioni!La gratitudine è come un'onda tra te e il mondo, va e viene.
    Buon 2016 Rocco e come un'onda ti arrivi il mio Grazie!

    RispondiElimina
  6. nedy rovarotto2 gennaio 2016 18:27

    Il pubblico 'annusa', come i cani, come i bambini, non segue con affetto e costanza un personaggio che non lo merita, che in qualche modo inciampa in contraddizioni, che non pensa quello che dice, c'è un canale misterioso e invisibile che trasporta e veicola la sincerità, anche di un personaggio, anche solo attraverso questo canale virtuale.
    ' Quinci per cui' tu ringrazi noi e noi... ringraziamo te!!! :) :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quinci per cui mi piace questa cosa del fiuto...bella!

      Elimina
  7. Grazie Rocco, la tua spontanea semplicità premia sempre e a ringraziarti sono io, siamo noi per il tempo che ci dedichi con le condivisioni dei tuoi pensieri, le tue riflessioni e commenti che lasci per ognuno di noi. GRAZIE di tutto Rocco.

    RispondiElimina
  8. un 2016 iniziato in anticipo (;-)) ma , direi, nel migliore dei modi. Grazie a te! si leggono tante critiche, tanti apprezzamenti, come in ogni cosa, ma rimani sempre un grande artista. gentile, spontaneo, poliedrico, ironico, mai volgare, diretto e STICAZZI!!! :-)))) può bastare?

    RispondiElimina
  9. Grazie a te per essere ciò che sei!!!

    RispondiElimina
  10. Un augurio è d'obbligo per coloro che si fanno compagnia. Chi sullo schermo, chi dall'altra parte. In fondo il teatro non è fatto solo di palcoscenico, ma anche di platea e galleria. Auguri, Rocco

    RispondiElimina
  11. Grazie a te e sticazzi come se piovesse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosaaaaaaaaaa sticazzi come se piovesse...grazie, mi piace!

      Elimina