Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

martedì 28 aprile 2015

Modestamente

Quello che siamo, quello che facciamo, quello che sappiamo magari è merce rara, pure preziosa. E comunque è unico, bello, importante, divertente. O buono, interessante, piacevole. A spezzare l’incantesimo può essere solo l’arroganza, la smania di farne mostra, la presunzione di essere i migliori.
Che a dirla tutta è degenerazione noiosa, irritante, sgradevole. Oltre che enormemente sciocca.
Sono decisamente per un rilassamento generale, in stile low profile. Ci guadagna assai il benessere interiore. Cazzo, MODESTAMENTE, posso garantirlo! E non ridete.

Però mi raccomando…abbassare le ali, non bravura e statura.

25 commenti:

  1. Più piccola è la mente più grande è la presunzione.” - Esopo
    Grande Rocco! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Permettimi di dire solo "non sempre "...

      Elimina
    2. Permettimi di dire solo "non sempre "...

      Elimina
    3. Concordo a farlo sempre gli altri pensano di vivere nel giusto

      Elimina
  2. Di questi tempi l'umilta' è una cosa molto rara e preziosa.... in molti non ne conoscono il valore!....ciao Rocco

    RispondiElimina
  3. Hai toccato un mio tasto dolente o persona dolente che sia. Una cosa che proprio non butto giù e mi fa, se non imbestialire, chiudere a riccio, è la persona superba. Credo che a gran parte della gente comune non vada giù la persona altezzosa. Però, lo sai che cosa credo? Che nessuno sia perfetto e che chiunque, più o meno, nella vita lo sia stato. Basta un po’ di esperienza in più, magari, un po’ di voglia nel mostrarsi e ciò, ci farà cadere, inesorabilmente, nella trappola della poca umiltà. Anche dire, semplicemente, ad una persona che non è umile e noi si, è sinonimo di poca umiltà. Credo, che la cura solo nel dubbio ci sia. Con il dubbio la mente si apre, non si preclude su dei concetti già prestampati e, ci fa capire che di certezze, nella vita, non ce ne sono e non ce ne saranno mai. La certezza non esiste in nulla perché tutto si modifica. Però, il problema sta su chi siamo noi per insegnare o per dimostrare che una persona, in quel momento, sta sbagliando. Entriamo in un circolo vizioso. Quindi, proprio se vogliamo trovare un po’ di soluzione a questo enigma, possiamo cercare di lasciare andare la cosa così, far passare queste persone proprio come un torrente, che, prima o poi, dovrà fermarsi, riversarsi in qualche mare più grande e cadere nell'anonimato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con il dubbio la mente si apre: d'ora in poi più che Daniela ti chiamerò dolce genietto!

      Elimina
    2. Dolce può andare ma genietto .. per stare in tema.. ho i miei dubbi! :-)))

      Elimina
    3. E che sermone, nn potevi ridurre un po? Certe volte per esprimere un concetto bastano poche parole, brevi e concisi!!!! Vedi, tu nn sei stata umile....

      Elimina
    4. Perché tu che giudichi quello che scrivo e come lo scrivo ti fa umile? Io riconosco i miei limiti e tu?. per lo meno identificati... discutere con un anonimo umile non mi riesce. Ciao ciao

      Elimina
    5. L umiltà è una cosa grande!!ma talmente grande che non ha limiti!!invece il limite vero e proprio lo si trova nella gente,che non la conosce o non vuole conoscerla!!con questo nn voglio dire che io sono perfetta,umile,ecc..!!ma nella vita ho incontrato purtroppo persone che mi hanno offesa brutalmente con parole(ora nn ti sottolineo quali,ma abbastanza pesanti!!)solo per aver espresso un pensiero o un'idea diversa dalla loro!!con certa gente devi abbassare la testa e non essere mai libera di parlare,altrimenti si finisce per litigare!!rocco sei un grande,sia come attore che come persona!! ;)

      Elimina
  4. L'arroganza rende brutti dentro e fuori .I lineamenti vengono deformati ,nel momento in cui inizi a parlare ,il volto si comprime ,un ghigno sottile esce dalle labbra .Ed allora anche la sapienza e,l'intelligenza non hanno ascolto .Meglio un sorriso e profilo basso .Buona serata Rocco senza un briciolo di arroganza Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che è vero, Teresa? deforma i lineamenti!

      Elimina
  5. Caro Rocco, parole giuste le tue. Il benessere interiore non ha prezzo, ma l' arrogante, il presuntuoso, il pieno di se che basta a se stesso, ebbene, anche lui ha il suo benessere. E poi, te lo dico io che dall' umiltà in ogni cosa della mia vita non sono mai uscita, chi vola alto irrita, ma a volte arrivano più lontano.

    RispondiElimina
  6. Ti sto guardando proprio ora nei panni del boss: sei un grande!

    RispondiElimina
  7. Un pochetto di relax alla " che me ne futt'ammia , mammata, sorreta e zia ci sta sempre bene , suvvia ... che poi stare tutti impettiti e sempre pronti a sfoggiare il proprio ego dev'essere anche faticoso...umiltà , si...spesso però manca senso empatico e non si vede che poco più in là del naso...compassione , empatia, gentilezza spontanea e non artefatta e ipocrita...senso d'affezione naturale verso il prossimo , ecco una bella ricetta per sfornare la fragranza dell'umiltà; -) già...

    RispondiElimina
  8. l'umiltà paga.....prima o poi... più poi che prima sapete perchè? Oggi il mondo e degli arroganti, furbi, filibustieri , gente senza scrupoli etc ecco il perchè, l'umile a volte viene calpestato e deriso

    RispondiElimina
  9. Credo di averlo già scritto in un altro post:l'umiltà dovrebbe aumentare naturalmente con l'età,perchè esperienza e conoscenza ci fanno capire quanto è piccolo il posto che occupiamo in questo mondo.Se vivi,se ami, se soffri, se studi con impegno ,non puoi non ridimensionare il tuo ego,se ti fermi,arroccato in una posizione di privilegio,retrocedi in un infantile egoismo.Non è per mancanza di umiltà che ho ripetuto gli stessi concetti, ma perchè volevo condividere con voi una disarmante affermazione di Roy Paci a tal proposito:"personalmente considero il successo come il participio passato del verbo succedere"Grande Roy:è da stampare su una maglia questa frase, ben visibile a tutti.Vi abbraccio entrambi e vi auguro una splendida giornata AmeliaPaola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non la pronuncio che con cautela estrema, la parola successo, se no pare che ci sto seduto sopra :)))))))))
      scherzi a parte condivido in pienissimo l'amico Roy Paci

      Elimina
  10. "L’umiltà è una pietra preziosa, arricchisce la persona che l’indossa facendola brillare mille volte di più che non le gemme preziose di cui si ornano i superbi.
    Chi si dice forte e non è umile… è solo un debole in cerca di conferme."

    Buona giornata e complimenti!

    RispondiElimina
  11. Rossana Coletti29 aprile 2015 14:07

    Ahh... comm è bbell quand un capisce!!!
    MODESTAMENTE pisciamo più in basso...
    Abbasso la spocchia, la prosopopea, l'arroganza...
    Viva Rocco!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido in pieno: pisciamo più in basso.....

      Elimina
  12. Che dire un uomo che rionosce la propria umanità merita un encomio umile ma sincero è bello capire che non sono più sola.

    RispondiElimina