Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

domenica 31 gennaio 2016

Grazie, sempre

A priori, a posteriori, a prescindere: grazie.
Ogni tanto lo penso e lo rinnovo, un grazie di cuore a voi tutti amici e amiche che mi sostenete e seguite con affetto, simpatia, verve. Ne sento il bisogno e mi piace: grazie è come una bussola, mi indica la rotta. E mi tiene vicino a voi, sempre.

E sticazzi, questa volta ci sta pure questo tono serio, senza battute.    

6 commenti:

  1. nedy rovarotto31 gennaio 2016 17:35

    Anche io ti dico 'grazie' perché sei un piacevole appuntamento virtual-tecnologico ma con argomenti concreti e neanche più tanto virtuale perché quindici giorni fa, a Venaria, ho avuto l'opportunità di stringerti la mano verificare che esisti davvero, che sei fatto di pelle e ossa sul serio! Prima di imbattermi per puro caso in un tuo commento su facebook confesso che non ti conoscevo a fondo come artista, mi colpì invece il tuo scritto, mi fece riflettere, mi fece presagire che l'autore dovesse essere una persona speciale, iniziai allora a scriverti sul blog, a leggere il romanzo ' Una piccola impresa meridionale',a vedere qualche tuo film, ad ascoltare le tue canzoni e l'impareggiabile 'Donna ideale'che adoro. Approfondendo la tua conoscenza non hai deluso affatto, sei una persona speciale e,dagli scritti che leggo, anche i tuoi fan sono speciali, in qualche modo mi pare che ci si somigli un po' tutti quanti anche se il nostro talento è ancora allo stato larvale.
    Quinci per cui ti rispondo a priori, a posteriori, a prescindere:" Ma di che Rocco?Grazie a te!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, molto piacere.
      Cerco di intrattenere, è quello che posso fare. Poi da lì escono pensieri e scambi ed è bello...

      Elimina
  2. Spesso la parola "grazie" viene utilizzata con automatismo togliendole il suo valore! Se usata con il cuore e spontaneità diventa invece un modo x mettere in circolo l'armonia necessaria per creare dei vero rapporti umani!
    Quindi caro e bravo Rocco, sai che ti dico? GRAZIEEEEE !

    RispondiElimina
  3. Grazie Rocco, la tua gentilezza emoziona,
    il grazie sono io che lo dico a te per la bella persona che sei. Con la tua umiltà e spontanea bravura che ti distingue, mi/ci regali il piacere di condividere ed esternare i propri punti di vista su i tuoi pensieri dando vita ad uno scambio reciproco e costruttivo. Sei un grande, ma su tutto una bella persona che ha tanto da insegnarmi. Grazie di cuore.

    RispondiElimina
  4. Ti ringrazio perché sei sempre a nostra disposizione e comunque ti rendi disponibile ad ascoltarci e a farci ascoltare. Io ovviamente, ho qualche persona da ringraziare, sempre. Sto vivendo un periodo di pulizie, di cambio di stagione e sto escludendo dalla vita chi mi ha fatto del male, seppur ciò faccia male anche a me stessa. Tirando le somme, non ne rimangono poi tanti da ringraziare anche se lo faccio anche con quelli che bene non me lo hanno fatto: perché mi hanno fatto crescere. Vaffa e grazie sullo stesso tragitto va! Mi piace! ;-) un bacio

    RispondiElimina