Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

martedì 27 ottobre 2015

Mi piace!

Peccati, purezze e benedizioni non sono proprio il mio forte, lascio che parlino le parole di Umberto Saba. Che mi piacciono. Molto.
Quello che posso e mi piace pensare è che ci siano davvero pochi bisogni e istinti essenziali. E l’amore sicuramente ne fa parte. Che un po’ a pelle è quella cosa di natura, che non fa male (anzi fa bene), che non deve stare negli schemi e nelle regole, che non si deve spiegare e non si può giudicare. Così. Sticazzi, mica argomento facile, scappa di credere. Ma in verità che cazzo ci sarebbe di così difficile?

Non sentite anche voi quel piacere, quello free, della realtà e dell’umanità senza sovrastrutture o fronzoli?

10 commenti:

  1. L'amore è il motore che muove il mondo!
    Non ricordo chi e se l'abbia detto qualcuno prima di me e in che termini ma sicuramente mi ha trovata d'accordo.
    L'amore è tutto e può tutto, basta metterci Amore!
    Hai proprio ragione Rocco, sembra tanto complicato ma in fin dei conti che c'è di difficile?
    L'esser corrisposti o meno?
    Per me è in secondo piano, ho sempre amato per le sensazioni che l'amore mi ha dato e non perché l'amore mi era stato corrisposto, certo se c'era anche quello allora era un idillio! ;)
    L'amore è sentimento che brucia dentro a prescindere da quello che viene in cambio e può stare dappertutto, nella musica, nel canto o nel lavoro, in ciò che faccio e mi fa felice e poi stop.. lo chiudo qua questo commento perché l'amore non si spiega, si sente. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, non si spiega. Neanche in fatto di 'genere'...altro che peccato.

      Elimina
  2. Esistono una varietà infinita di amori!!!! Potrei fare un elenco immenso; è una cosa troppo bella e complessa da spiegare. Nessuno di noi è in grado di spiegare, giudicare, boicottare un amore, Rocco. L'amore va vissuto e basta! Con le sue follie, le sue insicurezze, le sue perplessità, differenze. Ogni volta che parlo dell'amore, ecco, mi batte forte il cuore: solo pensandoci ci stravolge senza motivo. Mi piace con tanto di pollice in su. L'amore libero ed indefinito! Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. azz, libero e indefinito, geniale :))))

      Elimina
  3. nedy rovarotto27 ottobre 2015 14:49

    Qualcuno dice che le sovrastrutture e i fronzoli ce li abbiamo messi noi per cercare di nasconderci che dietro a quel grande e nobile sentimento che è l'amore si cela unicamente l'istinto di procreazione, ed è lui e solo lui che muove tutto come un regista occulto. Ci credo ma non mi dispiace che si sia cercato di rivestire l'istinto con l'amore, quante cose belle sono state provate, immaginate, create, plasmate per amore?
    Se ci fosse solo l'istinto ci si accoppierebbe come animali, hic et nunc, nei bar, agli incroci, nelle stazioni, in coda all'ufficio postale... Sarebbe comodo, sbrigativo e divertente ma anche troppo semplice e banale.Meglio sognare, meglio ricordarsi di Dante con il suo "L'Amor che move il sole e l'altre stelle" che ci dice tutto, come Umberto Saba...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh però un po' d'istinto... :)))))))

      Elimina
  4. “Definire l’amore è come non permettergli di essere”
    Si dicono tante cose sull’amore ed il pensiero di Saba mi piace molto, è verità!
    Ma è anche vero che sono state dette cose che non sempre si possono condividere, ad esempio come questa frase di Susanna Agnelli: “L’amore, bisogna averne molto dentro di sé per poterlo dare agli altri"
    Trovo questa riflessione, sbagliata. Sì perché l’amore è la cosa più bella che possediamo ed è in ognuno di noi, è la sola cosa che più si regala è più cresce nel cuore.
    Se l'amore me lo tengo stretto nel cuore, senza condividerlo, senza donarlo, si annullerà.

    L'amore diventa tale solo quando diventa dono.
    Dare amore vuol dire riceverne. Un gesto d'amore non può che farlo accrescere. Personalmente l’amore mi riempie l'anima, sento che cresce fino a debordare in lacrime di gioia. Dare è un atto d'amore e, quando il cuore lo dà, non guarda quanto ne possiede, no, lo fa d'impulso senza ragionarci sopra...

    L'amore non deve essere un dovere o un obbligo, no, poiché è il sentimento più libero che possa esistere, l'amore non ha logica e né regole, segue l'impulso del cuore, l'amore è cieco per grazia di Dio, poiché non fa distinzione né di razza, né di casta, non conosce i pregiudizi e per fortuna che ci resta l'amore a combattere contro tutto e tutti! Ciao Rocco.

    RispondiElimina
  5. Ah sì l'amore è come un motore ecologico che può trascinare tutto e tutti ed è contagioso quindi attenzione che l'amore non ha limiti barriere confini ma può volare libero e la libertà è ossigeno per la mente

    RispondiElimina