Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

sabato 4 aprile 2015

Sorpresa

Cosa, fatto, situazione che desta meraviglia e stupore. Espressioni belle come quelle dei bambini che scartano l’uovo in attesa…e degli adulti che non smettono di spalancare gli occhi sulle persone e sul mondo. C’è sempre qualcosa che colpisce, un attimo, un sorriso, un luogo.
E non è mai troppo banale ricordare che l’effetto più grande della sorpresa è quello di farci il pizzicotto: finché ci sorprendiamo ci siamo. E’ la prova provata.

Vi vedoooo, vi state dando pizzicotti a gogò!!! D’accordo, gli scongiuri fateli come volete ma…sorprendetevi!

13 commenti:

  1. Rossana Coletti4 aprile 2015 14:50

    No. Non sta accadendo davvero. Sul serio? Prova a darmi un pizzicotto, non ci credo! Sto chattando con Rocco Papaleo. WOW

    RispondiElimina
  2. Mi sorprendo ancora ,davanti alle innumerevoli meraviglie che ci regala la natura che siano panorami o animali .Mi sorprendo davanti alla meraviglia della creazione perfetta di un neonato .Mi sorprendo davanti ai testi di una canzone che in quel momento trova le parole per descrivere un mio stato d'animo.Mi sorprendo davanti alle pagine di.un libro .alle scene di un film,quando ti prendono per mano e ti accompagnano in universi pieni di fantasia che ti liberano la mente .Mi sorprendo di sorprendermi ancora ...come se fossi ancora piccola e avessi tutto da scoprire .Ed e'proprio in quei momenti che mi assaporo la vita senza condizionmenti e con il cuore libero. Buona Pasqua Rocco io mi sorprendero 'aprendo un grande uovo di Pasqua curiosa di guardare la sorpresa Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti abbiamo l'infinito da scoprire...
      Ciao Teresa

      Elimina
  3. Quando si smette di stupirci e ci si vergogna di essere in fondo degli eterni bambini si può dire di smettete di vivere ....

    RispondiElimina
  4. Ed è proprio questa una delle cose che non riesci a fare tanto facilmente quando diventi adulto: sorprenderti. Bravo Rocco!!! Ad un bambino basta così poco. Ma, forse qualcosa può essere ancora salvato. Secondo me, non c'è cosa più sorprendente dei gesti. Siiii! Un gesto inaspettato ti frega sempre. Un abbraccio, un pensiero, una telefonata… ma quanto sono belli, i gesti, fatti con il cuore… disinteressati! Quelli, mi riescono ancora a sorprendere. Proprio come un bambino quando scarta l'uovo e trova la sorpresa dei suoi sogni. Buona Pasqua! Ti auguro che un bel gesto inaspettato ti venga incontro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela! Pure io te lo auguro!

      Elimina
  5. Auguro a lei e a tutti i lettori e collaboratori del blog una sorprendente rinascita pasquale, per tutto quello che più desiderate.E non dimentichiamo,oltre ad avere mente e cuore sempre aperti alle sorprese, a sorprendere sempre chi amiamo:basta davvero poco.E se a volte la vita non sembra riservarci nessuna sorpresa gradita,prendiamola un pò in giro,e a dispetto di tutto,regaliamoci qualche bel momento.Insomma sorprendiamo a sorprendere e a sorprenderci.AmeliaPaola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, oltre a sorprenderci dobbiamo sorprendere.

      Elimina
  6. quanta saggezza nelle parole che dici, bisognerebbe saper conservare preziosamente il bambino che è in ognuno di noi per salvare la nostra anima. Buona Pasqua Rocco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peonia che bambini dentro saremmo adulti migliori ;)

      Elimina