Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

venerdì 21 agosto 2015

Onda su onda: chi dorme…


Onda su Onda, Montevideo, Uruguay.

Nelle pause dal set faccio allegra ed energica vita sociale.

Avete mica un caricabatteria da prestarmi?

Giuro che mi piace, questa terza avventura da autore-regista-attore!


Però se becco il frescone che si è divertito a immortalarmi a colori e in bianco/nero… 

21 commenti:

  1. Non vedo l'ora di vedere il film!!!!!!!!!! Kiss

    RispondiElimina
  2. Non ti crucciare Rocco, è il riposo del guerriero! Del resto sei così umano che ci destabilizzi. Buon riposo a te e buon divertimento al fotografo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. così umano che destabilizzo...Vivianaaaaaa è quasi bello che arrivi. Io, insomma, sopporto le maschere solo quando recito.
      Grazie :)))

      Elimina
  3. Un caricabatterie no... il vino rosso non è un buon alleato!! Se vuoi ti mandò un plaid... vedo che fa freddo!!!! ;-)))))

    RispondiElimina
  4. Occorrono sognatori per far avverare i sogni...quindi Rocco dopo la pennica facci sognare con Onda su Onda ...
    Ps.: preferisco la foto in b/n ...più poetica!

    RispondiElimina
  5. Tratto dal film "Non solo le capre stanno sopra le panche " ah ah ah ...
    Rocco quel vinello nella bottiglia mi sa che ...

    RispondiElimina
  6. È bellissima quella in bianco e nero.....da un senso..buona giornata ciao a tutto il cast

    RispondiElimina
  7. Rocco ( o meglio caro " frescone" che l'hai immortalato ) la classe non è acqua ......come diceva qualcuno..... non importa a colori o in B/n...... è la sostanza quella che conta..... a presto.
    Attendendo........baci

    RispondiElimina
  8. Nedy Rovarotto21 agosto 2015 13:55

    Si vede che nelle pause di lavorazione esplodi di energia e vitalità e che la compagnia non ti manca...si vede in b/n e a colori, si vede anche la bottiglia di vino ( mezza piena o mezza vuota?) e questa mi fa pensare a Gegè...Il caricabatteria lo trovi alzandoti e provando a sgranchirti le gambe dopo un bel sonno ristoratore.
    Lo credo che ti piaccia essere uno e trino:pensa a me che non sono né uno né due! Giuro che non mi piace però ci convivo bene...
    Il frescone che ti ha immortalato forse, dico forse, ci ha voluto regalare un altro pezzo di Gegé...Ciao Rocco!!!:)

    RispondiElimina
  9. Il sonno viene come l’avanzare della marea. Opporsi è impossibile. È un sonno così profondo che né lo squillo del telefono né il rumore delle auto che passano fuori mi arrivano all’orecchio. Nessun dolore, nessuna tristezza laggiù: solo il mondo del sonno dove precipito con un tonfo.
    (Banana Yoshimoto)

    RispondiElimina
  10. Se io vivessi la tua stessa esperienza farei la stessa cosa, dormire pochissimo e a capofitto vivrei l'avventura nonché la bella esperienza, e questo vale anche per le piccole e meno importanti esperienze. Continua così , al frescone che ti ha sorpreso a dormire vanno i miei saluti e felicitazioni per aver colto l'occasione di poterti raccontare e condividere con noi questa tua realtà . Buona Onda Rocco!

    RispondiElimina
  11. Ma voi attori non dovreste esser sempre sopra un tappeto rosso, sorseggiando champagne, illuminati dai flash dei paparazzi e circondati da attrici strafighe? Allora che ci fai su una lapidea e funerea panchina, con una bottiglia di rosso uruguayano, circondato da un fotografo "frescone" e senza la bonazza di turno?

    RispondiElimina
  12. Ti presto una frase di mio marito:"io non riposo, penso"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma qualche volta invece di pensare è meglio riposare...

      Elimina
    2. Infatti è una scusa....AmeliaPaola

      Elimina
  13. Basilicata Coast to Coast l'ho divorato!
    Una Piccola Impresa Meridionale è un capolavoro!
    Attendo con trepidanza...

    RispondiElimina