Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

sabato 16 maggio 2015

Sexytudine

Che letta così sembra un’attitudine, essere sexy. E forse lo è, chissà. Anche se poi per fortuna ognuno di noi trova sexy qualcuno che magari per gli altri non lo è e non trova sexy quello che lo è già per qualcun’altro. Meno male se no immaginate che noia e che casini.
D’altra parte seduzione e sensualità sono parole colme di sfumature, di sensi e di atmosfere, non possono stare intrappolate in uno schema…
Già a pronunciarle, come a sentirsele addosso, provocano piacere.

Sticazzi, oggi argomento eccitante.

12 commenti:

  1. La mia prof. di arte al liceo ci diceva di essere in grado di misurare in ognuna di noi il grado di essere più o meno sensuali! Oddio, era un po’ stramba lei e così facemmo questo gioco. Lei diceva che non dipendeva dal modo di vestirsi, dal modo di atteggiarsi ma dal modo di guardare, dal modo di muoversi senza camuffarsi tali, dal modo naturale di comportarsi, visto tutto come cosa innata. Secondo me, è vero! Si può essere sexy, sensuali senza tanti fronzoli o movenze, è innato! Poi, come dici tu, è anche una cosa relativa, mmmm anche se, secondo me, un uomo guarda molto l'apparenza, per lo meno all'inizio, ed è anche giusto che sia così, l'importante che oltre l'apparenza ci sia anche un po’ di sostanza! Le donne, almeno per me, sanno guardare altro già da subito… p.s. io mi ritengo non classificata a riguardo, e il discorso vale anche per la seduzione perché non mi ritengo né cacciatrice, né preda, anche se per la prof. ero abbastanza sensuale, giusto mezzo! Seseeee! P.s. di nuovo… non sono asessuata eh.. mi piace essere amica, innanzitutto, tutto qua! Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai capito la prof di arte!
      comunque concordo, fronzoli e movenze non offrono garanzie :))))
      un abbraccio a te, Daniela

      Elimina
  2. Le parole sono dannatamente sexy.....se sagaci..pungenti...ironiche....
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, una testa seducente fa stragi ;)

      Elimina
  3. Essere sexy fortunatamente dipende dai gusti(e anche dalle mode),sulla sensualità ci si può lavorare un pò di più,la seduzione è un potentissimo talento naturale,che può diventare anche molto pericoloso...Trovare qualcuno sexy,sensuale e seducente allo stesso tempo credo sia impresa impossibile,quasi quanto ricercare la perfezione...Qualcuno si avvicina molto a questo raro modello ideale:avete visto le foto di Charlize Theron a Cannes,in un abito giallo che solo lei poteva indossare?Sfortunatamente non riesco a trovare un corrispettivo maschile(se qualcuno ne avesse notizia...)Un caloroso abbraccio al blogger più seducente del web.AmeliaPaola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sto facendo la faccia a pesce lesso eh eh :))))

      Elimina
  4. Sexy? chi lo è? chi non lo e? se ti senti sexy lo senti e lo trasmetti,se non ti senti sexy non lo trasmetti,ma inconsapevolmente ti ci vedono anche se non ti ci senti,qunidi? siamo tutti sexy chi più chi meno,io per esempio non mi sento bella ne sexy e quando capita (anche se raramente) me lo fanno notare io non gli credo,ma qualche volta mi capita di svegliarmi al mattino e di vedermi e sentirmi bella.2 volte nella vita mi è capitato di sentimi dire sei carismatica ho fatto un cenno di sorriso e ho ringraziato anche se in quel momento non sapevo neanche il significato ma avevo capito che era un complimento :-) .Quindi,essere sexy sensuali seduttori lo siamo tutti,basta seperlo usare con criterio e intelligenza :-) ciao Rocco <3

    RispondiElimina
  5. Mischiare voce,occhi,moventi ,sorriso essere sexy e'un modo di essere alcune volte inconsapevole .Ebbene ...se lo vuoi sapere tu Rocco lo sei. Teresa

    RispondiElimina
  6. Secondo me, la voce, lo sguardo,la bocca, le mani, sono le parti che rendono una persona sensuale e sexy.
    La voce perché se calda e profonda, avvolge e coinvolge, è un po' come il sassofono in una orchestra jazz, un suono caldo e sensuale.
    Lo sguardo perché comunicativo, accarezza senza toccare e comunica i pensieri anche senza parlare.
    La bocca perché la sensualità passa dalla voce che produce, dal cibo che mangia, dal sorriso che indica felicità, piacere, complicità, dolcezza...
    Le mani perché hanno un ruolo comunicativo, noi italiani ne sappiamo qualcosa, ma le mani accarezzano, sfiorano, stringono e le loro svariate forme si distinguono e seducono. Tutto ciò comunque, si addiziona ad altri fattori intrinsechi caratteriali che spontaneamente dovrebbero rendere sensuali e sexy un po' tutti a secondo dei gusti, :-) Ciao Rocco buona domenica!

    RispondiElimina
  7. Ops, errata corrige: "intrinseci"

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più che addizionarsi dipende...dai fattori intrinseci.
      Ciao Anna, grazie

      Elimina