Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

venerdì 17 aprile 2015

La cicala e la Formica

Culo, ci vuole culo, culo oh yeah!
Culo, soltanto culo, fondamentalmente culo!
Non raccontatemi che non l’avete pensato, almeno una, cento, un milione di volte nella vita. Come la cicala. Quella che forse ha convinto pure la formica.
Cazzo, la formica che ce la metteva proprio tutta ad accumulare mentre quella fornicava.
Come sia andata davvero la storia forse nessuno lo sa. O si?

Non so voi, amici, da che parte state. Comunque buon ascolto!

9 commenti:

  1. Tutte quante tu le vai a pensare..;-) nella vita, cambiano le versioni/visuali dei fatti… si sa! Un po’ per esperienza, certo, ma anche per un cambiamento che avviene associando una persona alla simpatia o all'antipatia. Da bambina, la formica, mi stava moooooooolto sulle scatole, ti dico il vero; burbera, poco generosa, rancorosa e secondo me… anche un po’ invidiosa (mi sa che anche adesso, l'opinione non è cambiata).. Ma sto fatto che la cicala alla fine moriva dal freddo non mi è mai andata giù. Cazzo, lei cantava, era allegra, festeggiava la calda stagione… e perché doveva finire così? Mi piace come hai rivoluzionato la favola… culo? Si! Ma anche calcio in culo, su, siamo realisti.. Siamo made in Italy!!! Comunque, essere formiche tutta la vita non serve a nulla e neanche essere cicala, pensandoci. Ma, tutti dobbiamo morire (la butto sul drastico) e vuoi mettere morire con la luce della musica nell'animo rispetto al morire rinchiusi nella cupidigia conservatrice?! P.s. sono anche un po’ formichina e, in fondo, in fondo la parte razionale è nascosta in me, però... hai ragione... ce vò a ciorta! ;-) ciao! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ce vò a ciorta sul talento applicato e costante...azz, così si!!!
      Daniela hai fatto una bellissima analisi. E, sul calcio in culo, non posso darti torto...siamo made in Italy.
      Però così, mezza formica e mezza cicala te la caverai alla grande :)))

      Elimina
  2. Caro Rocco,io penso che nella vita ci vogliano entrambi:caparbietà, dedizione,tanto ma tanto talento,e poi si anche un C... Come diciamo noi a Ischia come Porta capuana.
    P.s. Sei un mito,spero qualche volta di vederti a Ischia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. culo come Porta capuana non la conoscevo!

      Elimina
  3. Certo bisognerebbe essere formiche ..sempre attente ,razionali,sensate ma sai che tristezza .... vuoi mettere la cicala , felice ,sorridente con la musica nel cuore e con un po'di culo tutto diventa facilissimo .Ecco sicuramente io tifo per la cicala ....pero'alla fine devo fare anche la formica triste ...e tutto senza vere culo ....buona serata Rocco. :)Teresa

    RispondiElimina
  4. Rossana Coletti17 aprile 2015 22:53

    E' vero, a Napoli per sottolineare la fortuna di qualcuno diciamo così: "Tieni 'o c... comm 'a Porta Capuana". E tu, Rocco, a parte l'evidente talento che ti viene giustamente riconosciuto, un po' di culo, l'hai avuto nella vita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rossana la botta di culo è necessaria e capita a tutti, se mai bisogna essere pronti a prenderla!

      Elimina
  5. Si dice anche riferendosi ehm... ad una donna di facili costumi!! L'ironia non ci manca!!! :-)))))))

    RispondiElimina
  6. Oggi,purtroppo c'è rimasto solo questo l'ironia e la voglia di non mollare...abbiamo davvero bisogno di una botta di C...con i tempi che corrono ragazzi faremo tutti la fine della cicala, piano,piano il "freddo" ci ucciderà tutti..

    RispondiElimina