Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

giovedì 13 marzo 2014

Qualcuno ha un rasoio da prestarmi?

Ho tre case più o meno stabili. L’abitazione, dove risiedo molto poco. Il teatro, qui e là lungo lo stivale, dove sto di più e che è un po’ la residenza del cuore. Il blog, che è la free zone dei pensieri e dell’accoglienza amici.
Poi ho le case occasionali, quelle dei film, delle serate, della tv.


Al di là dei problemi di orientamento, che si possono risolvere con un navigatore, come me la faccio la barba sul blog se ho lasciato il rasoio in teatro?

26 commenti:

  1. Rocco non te la fare la barba, l'uomo con la barba incolta ha il suo fascino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Dorinda aspettavo questa risposta ;)

      Elimina
    2. te la faccio io la barba se vieni nel mio negozio a Torino... gratis naturalmente :)

      Elimina
  2. Se passi da Milano ti posso aiutare però poi il biglietto di ingresso è in omaggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angelo ci sono stato una settimana a febbraio al teatro Diana...a saperlo te lo chiedevo allora il rasoio! Facevamo un baratto: barba verso spettacolo ;)

      Elimina
    2. Peccato, alla prossima allora

      Elimina
  3. con la barba sei molto sexy.......e che fascino che hai..........wwwwwooooowwwwwwwww.....baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca se mi dici così wow lo faccio io ;)

      Elimina
    2. nn hai bisogno del rasoio......sei bello così come sei.........

      Elimina
    3. tu nn hai bisogno di raderti......sei bello così come sei.........

      Elimina
  4. Caro Rocco, ti capisco perfettamente. E' il continuo movimento. L'importante per me è sapere dove si puó tornare, dove ci sono le cose e le persone che ci aspettano. Per esempio la prossima estate: colazione in pasticceria a Sapri. Rito, per le 2 settimane che ci posso stare. Anche tu hai un rito in qualche piazzetta di Lauria ? Una buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tornare o attingere...che quello che ti porti dentro non è come il rasoio, non lo perdi :)
      Ciao Prisco

      Elimina
  5. Rocco,lasciatelo dire da un uomo,con la barba incolta non stai troppo bene!!!!! Comunque se passi dalle mie parti, posso prestarti il mio, ho poca barba ed un rasoio mi dura piu di un mese!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Ma allora devo pormi l'amletico dubbio: radersi o non radersi ?
    :)))))

    RispondiElimina
  7. a me l'uomo mi piace con la barba di 2 o 3 giorni quindi hai un limite di tempo poi però ti devi radere altrimenti non mi piace più.

    RispondiElimina
  8. HEYYYYYYY!!!! ho messo un pò di tempo a risponderti perchè sono stata in tutti i negozi della zona per trovarti un rasoio adeguato, l'ho trovato, uno multilamette... te l'ho portato a casa (sul blog) e l'ho lasciato in bagno... e non sai cosa ho trovato?! Il tuo rasoio!!! Non lo hai lasciato in qualche camerino di un teatro dello stivale come credevi, lo hai proprio lasciato qui....!! proprio lì fra il dentifricio e la crema per il viso (dai Rocco, non ne hai bisogno, le rughe sono la storia del nostro volto, della nostra vita e poi sugli uomini creano un certo fascino!!!!) Niente da fare, fai troppo uso di teatro-canzone e sniffi troppo jazz, tutto ciò ti rende stralunato... ma non ti preoccupare ci siamo noi amici a raccattare le tue cose, le tue parole e a rispondervi con grande piacere! Su di me puoi contare, lo sai!! Comunque con o senza barba sei perfetto, il fascino resta intatto, non viene dai peli, ma dalla tua anima, bella e genuina... quindi rimuovi quell’amletico dilemma dai tuoi pensieri… :) però la barba incolta, lo confermo, ti da un'aria molto carismatica, uno charme da poeta dannato.... tu usi comunque bene un altro tipo di rasoio, quello frastico, usi le parole con verve, ironia, giusta misura...!
    We spero che non ti dispiaccia ma già che c'ero (a casa tua), mi sono accomodata e ne ho approfittato per prendere un caffè, e uno dei biscottini che c'erano sul tavolo della cucina, oggi è il mio compleanno e ho fatto come se quel caffè lo stessi condividendo con te. ;) Me lo mandi un augurio?! O se non hai tempo allora promettimi che al prossimo brindisi che avrei l’occasione de fare fra amici mi dedicherai un pensiero :)
    Ti ho preso in prestito un paio di cd di Gaber, te li riporterò, fidati!
    Ti ho lasciato un piccolo post-it sulla porta del frigorifero con dei versi di De Gregori che secondo me sottolineano l’idea che gli artisti sono dei distributori di emozioni, sempre per le strade, a tracciare degli itinerari fra realtà e sogni e a mostrarci la strada per ricongiungerli, fra un teatro e un ristorante, un camerino e un sipario, sempre in giro a propagare note, repliche, emozioni….

    "E in faccia ai maligni e ai superbi il mio nome scintillerà,
    dalle porte della notte il giorno si bloccherà,
    un applauso del pubblico pagante lo sottolineerà
    e dalla bocca del cannone una canzone suonerà.

    E con le mani amore, per le mani ti prenderò
    e senza dire parole nel mio cuore ti porterò
    e non avrò paura se non sarò bella come dici tu
    ma voleremo in cielo in carne ed ossa,
    non torneremo più...
    na na na na na

    e senza fame e senza sete
    e senza ali e senza rete voleremo via."

    Un piccolo segno del moi passaggio, un ennesimo modo per dirti che ti stimo e che l’itinerario che offri tu è fatto di poesia e armonia. Fai volare via senza ali, senza bisogno di rete! :)
    Ho lasciato le chiavi sotto lo zerbino, non dimenticare di recuperarle quando torni dal tour.

    Un abbraccio !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente un compleanno euforico, tra musica, caffè e biscotti...
      Vatti a fidare degli amici, gli lasci le chiavi di casa e la saccheggiano :)
      Comunque, che non si sappia in giro, hai fatto bene. Che ci sta a fare se no questa casa?
      Adesso che l'ho ritrovato, sono costretto a usarlo...il rasoio. Senza crema post che ormai le rughe mi amano e non mi lasciano ;)
      Quanto alle chiavi grazie, le ho trovate prima dei ladri e di altri amici che mi avrebbero finito tutto il caffè e i biscotti.
      ;)
      Ma...Rose...più di ogni altra cosa...AUGURI. Tanti tanti, buon tutto!
      Due baci e un brindisi

      Elimina
  9. Non ti radere Rocco, il fascino che abbiamo noi uomini con la barba è noto da tempo immemore ;). Poi se ti radi e somigli a Don Costantino di "una piccola impresa meridionale" sembri davvero un prete spretato :D. Ps: sto preparando una recensione sul tuo film, magari se ti andrà, la leggerai ;).

    RispondiElimina
  10. :))))))
    certo, la leggerò volentieri.
    ciao Tarax

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! Comunque mi chiamo Emanuele. Appena viene pubblicata metto il link qui sotto, poi fammi sapere...

      Elimina
    2. come promesso :)

      http://cinemaitalianodatabase.blogspot.it/2014/03/una-piccola-impresa-meridionale-2013.html

      Elimina
    3. Grazie Tarax. Cosa devo farti sapere? E' la tua recensione.
      Non posso sempre concordare, devo accettarle così come sono, le recensioni ;)
      Ciao!

      Elimina
  11. ovvio che si accettano, intendevo magari in cosa concordavi e in cosa no, giusto per capire ;)

    RispondiElimina