Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

sabato 15 febbraio 2014

Il paradiso all'improvviso

Un film di e con Leonardo Pieraccioni: Alessandro Haber (Taddeo), Angie Cepeda (Amaranta), Anna Maria Barbera (Nina) e Bardella (io).

Sono davvero molto ‘aristocratico’…

7 commenti:

  1. Grandissimo Rocco! :D

    RispondiElimina
  2. Scommetto che l'hai fatto per provare se la teoria degli uomini che preferiscono le bionde funziona anche al contrario!!

    RispondiElimina
  3. Taddeo e Bardella... che duo spietatamente divertente....con tutte quelle scommesse fanno ridere, sono un pò esasperanti, sempre a voler spingersi oltre i limiti, oltre il corretto. Da questi eccessi scaturisce una tristezza, una tacita disperazione che ci ricorda che la pienezza materiale non basta a rendere felici, a colmare il vuoto che si può avere dentro. In questo spezzone per esempio, certo si ride, ma in Bardella, si percepisce anche una rassegnazione, una frustrazione e implicitamente il regista ci esorta a non seguire il suo esempio, a rischiare invece di restare in una vita confortevole ma che ripudiamo. La vera scommessa e vivere, mettersi in gioco. Il bello dei film di Pieraccioni è anche questo, fra un'esuberanza ed un'altra, fra romanticismo e comicità, tratta temi universali e nei quali tutti possono ritrovarsi. Ho visto pochi giorni fà "Un fantastico via vai", anche quest'ultimo film è forte, con gli anni la sua narrazione si fa sempre più poetica. Peccato però che te e Haber non ci siate, con voi nel cast il quadro sarebbe stato perfetto, e l'implicito omaggio ai laureati, in cui avevate un ruolo entrambi, completato :) Mi sarebbe piaciuto vedere uno deli spettacoli di teatro-canzone che hai fatto con Alessandro Haber, in particolare *è tempo di miracoli e canzoni".
    Lui l'ho visto l'anno scorso in "art" al Jovinelli, è davvero eccezionale in scena, ha dei tempi di recitazione giustissimi, è stata una bella soddisfazione vederlo dal vivo. So che canta anche lui, c'è una canzone scritta da De Gregori che mi piace parecchio "Qualcosa da dichiarare". I tuoi brani li amo, sai quanto ti stimo, e Haber mi intriga, quindi vedervi in scena insieme sarebbe stato un vero privilegio... i vostri rispettivi sensi del ritmo e il sarcasmo ironico che vi accomuna deve aver creato dei belli spartiti poetici... Chissà forse più in là! Mai dire mai, giusto?

    Ps. il biondo platino, lasciamolo da parte, per carità si può guardare, ma a me piaci di più in stile "pane e olio". :) :) ;)

    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Reborn, Chiara, Gordon, Pietro, Francesca: grazie&baci
    ...certo che biondo sono quasi horror...

    Rose: un duo spietatamente divertente mi piace!
    Su Lorenzo Pieraccioni non aggiungo altro, è un caro amico.
    Ah nella memoria prima o poi ci saranno i laureati, certo :)
    con Haber 'è tempo di miracoli e canzoni' non dovevo perderlo!!!!
    dai su, magari ci sarà tempo per rimediare!
    bacio

    RispondiElimina