Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

lunedì 29 febbraio 2016

A teatro con Giovanni Esposito


La Buena Onda ha fatto il suo debutto al Teatro Coccia di Novara, sabato 27 e domenica 28 febbraio.

Ci siamo messi sotto il bersaglio degli scatti, pochi durante lo spettacolo e molti durante le prove con o senza i costumi di scena e le luci giuste...così, un po' al naturale, come se accanto alle immagini poteste vedere sempre il cartello <lavori in corso> perché il teatro è vita, emozione, work in progress, variazione: si alimenta nel tempo e tra gli sguardi, con i guizzi di fantasia o sulle note che suggeriscono nuovi orizzonti. 
Questo in effetti è Buena Onda, una nave il cui viaggio per e con gli spettatori racchiude non poche sorprese. Malinconie ed euforie buone per tutti mi auguro.
Ecco qui qualche foto, ne seguiranno altre.
Intanto vi aspettiamo, per la prossima tappa della tournée, al Teatro della Pergola di Firenze da martedì 8 a domenica 13 marzo 2016.
Con Giovanni Esposito e la band:
Ciccio Accardo chitarra
Jerry Accardo percussioni
Guerino Rondolone contrabbasso
Arturo Valiante pianoforte
Regia di Valter Lupo, produzione Nuovo Teatro di M.Balsamo

2 commenti:

  1. nedy rovarotto1 marzo 2016 15:03

    Mi piace l'idea di questa nave, di questo mare immaginario, di questo viaggio perché il viaggio non è triste come una partenza o un abbandono, il viaggio è piacevole, ti consente di lasciarti alle spalle quello che sentì scomodo e nello stesso tempo ti accompagna verso qualcosa di nuovo, di inesplorato, di interessante.
    Mi piace anche l'idea di far interagire il pubblico, di renderlo attivo e partecipe.
    Ciao, buon lavoro!

    RispondiElimina
  2. ...e contiene in sé l'idea dell'incontro, della svolta possibile Nedy
    grazie

    RispondiElimina