Non è un fan club, è SOLO il mio blog ufficiale.
Il vantaggio è che non devo contare il numero degli aderenti,
lo svantaggio è che io non ho scelta, devo aderire.

mercoledì 1 ottobre 2014

Zelig

I 18 anni di Zelig bisogna festeggiarli. Tocca a Michelle Hunziker e a me dare il via. Per lei un ritorno, per me un debutto. 
Svizzera-Basilicata sul palcoscenico, dice Michelle. Già, io trovo sempre allettanti e positive le miscele…
Una risata male non fa, ha sempre dentro e dietro una storia da incontrare. E Zelig è una garanzia.  

Che il cabaret sia con noi.

9 commenti:

  1. Auguri. Buona serata. A saperlo prima sarei venuta a dare un'occhiata.
    Anch'io ho il mio blog. Se sei curioso.......www.staresulpezzo.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. nn mi perderò neanche una puntata....in bocca al.....no anzi merda....merda...merda......bacissimi.....

    RispondiElimina
  3. Sono anni che non guardo Zelig, se non sporadicamente. Ultimamente lo trovavo ripetitivo e a tratti noioso.
    ... e invece questa novità di una conduzione "mischiata" di un cast nuovo ad ogni puntata mi intriga ...
    Come mi intriga vedere questa strana coppia: una svizzera frizzante e uno stralunato meridionale :)
    In fondo Zelig è stato un compagno di viaggio divertente, ironico, satirico e intelligente per diversi anni della mia vita. Ci sono state delle volte che ho riso fino alle lacrime!
    Bisogna proprio festeggiarli questi 18 anni :)

    RispondiElimina
  4. Infatti, Ilde, l'idea di cambiare i conduttori ad ogni puntata può rivelarsi una bella ventata di rinnovamento (e di divertimento per il pubblico!). Sicuramente una festa di compleanno originale!

    RispondiElimina
  5. Grande Rocco non vedo l'ora di vederti "all'opera"...quando vieni a Torino faccelo sapere....

    RispondiElimina
  6. è meraviglioso mi ricompro la televisione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiorenza faro' solo una puntata, quest'anno la conduzione è a rotazione!

      Elimina